Mariella Bettarini, Haiku alfabetici

Poetarum Silva

Mariella Bettarini, Haiku alfabetici
Con cinque disegni di Graziano Dei
Postfazione di Annamaria Valanesti
il ramo e la foglia edizioni 2021

Haiku alfabetici di Mariella Bettarini pone a fondamento del processo compositivo l’interrogazione. In questo, conferisce a ciascuno dei cinque haiku moltiplicati per le ventisei lettere dell’alfabeto inglese la genuina tensione del dire poetico. Alla lettera J di Job questo moto primigenio è manifestato con la chiarezza e la consapevolezza di una scrittura che conosce, palesa e amplia, esplorandoli, i propri strumenti:

Sempre domande.
Anche fare domande
è un lavoro

Le domande e le affermazioni – il “sì” ripetuto è anch’esso, insieme, poesia e dichiarazione di poetica – che si manifestano, sbocciano, illuminano, invitano alla sosta, nei centotrenta haiku, hanno, come bene afferma Annamaria Vanalesti nella postfazione, una loro solida unitarietà. La lettura e l’ascolto di questi brevi componimenti, che rispettano la misura delle diciassette sillabe e, nella gran…

View original post 242 altre parole

Un pensiero su “Mariella Bettarini, Haiku alfabetici

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...