Alcune liriche di Stesicoro e Mimnermo tradotte da Salvatore Quasimodo

LA PRESENZA DI ÈRATO

symposio

Stesicoro, poeta lirico greco, fu attivo in Magna Grecia e soprattutto in Sicilia nei secc. VII-VI a.C.  Il nome originario era Teisia e fu soprannominato Stesicoro perché per primo fece accompagnare da un coro le proprie esecuzioni citarodiche. La sua opera, secondo la tradizione alessandrina, comprende 26 libri tra i quali ricordiamo: Elena, i Giochi funebri per Pelia, i Cacciatori del cinghiale, Europeia. Secondo Ateneo, Stesicoro compose anche dei paidikà, carmi erotici per giovinetti. I frammenti papiracei hanno confermato l’uso della struttura triadica (strofe, antistrofe ed epodo).

View original post 289 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...