Elio Pecora, “Rifrazioni”, Mondadori – Lo Specchio – 2018, nota di lettura di Noemi Paolini Giachery

LA PRESENZA DI ÈRATO

978880468746hig-310x480L’ immediata reazione dopo la prima lettura di questo libro era un coinvolgimento che suggeriva impressioni quasi inconsce:

“Non sono io, no, quell’ombra che cerca. E neppure l’ombra che trova (l’io invadente si fa avanti come sempre). In realtà non è mio il giardino di castagni e ulivi. Non è mia neppure quella banda con il suo ‘straziante saluto’. Luci e suoni del sud non mi appartengono. Eppure ho creduto che si parlasse anche di me. E resto in ascolto per conoscermi meglio. E vorrei continuare direttamente con la mia voce ‘il canto dell’abbandono’ all’unisono con chi parla anche di me e per me. Ma ogni parola che mi nasce è – ormai – opaca e sterile. Così, non volendo riconoscere che qualcosa è morto nell’io che si chiama Noemi, elaboro sofistiche teorie-alibi (non so fare altro da quando l’insicura ha cominciato a difendersi con le armi della logica). Sostengo…

View original post 1.039 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...