Setting for a tragedy by Dino Campana

parallel texts: words reflected

 

 

AMBIENTE PER UN DRAMMA

from Inediti

Dino Campana

 

 

Sera d’estate.

Costeggiò l’Arno illuminato dai fanali tenendo la bambina per mano, traversò il ponte che metteva nella città magnificamente illuminata, coronata dai contorni graziosi e neri dei suoi alti palazzi e delle sue torri e penetrarono nella sala. Due orientali giovani brune e nude erano intorno a un bracere che dava fumi rossastri. Le fiamme pallide dei ceri torno torno sui candelabri ne erano impallidite.

Un ventilatore che ronzava in alto agitava il profumo in striscie che si svolgevano e avvolgevano lentamente e ritmicamente nel silenzio reso più profondo dalle forme immobili delle orientali.

Attraverso il profumo ricco leggero ondeggiante appariva tratto a tratto una chitarra solitaria sospesa sui drappi delle pareti. La statua di un arcangelo colla spada in mano, un antico quadro nerastro,

una donna pensierosa, Eva, che porgeva il pomo ai suoi figli, apparivano…

View original post 1.031 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...