La poesia di Nazario Pardini, a cura di Maria Grazia Ferraris

LA PRESENZA DI ÈRATO

Nazario PardiniNazario Pardini

Sono un lupo selvatico,
che vive nei boschi di una casa,
un sentiero dei libri,
sulle piane dei pavimenti,
sbranando carne di poesia,
dissetandosi alle sorgenti dei miei versi….

.. sono un lupo
e attorno a me c’è il vuoto,
e la fuga delle immagini
nell’oscuro del mio giardino:
lo sanno che vivo nelle tenebre
succhiando il sangue dei loro vaghi corpi (Sono un lupo selvatico)

La poesia autobiografica esprime con efficacia la personalità poetica di N. Pardini, che è un poeta di lunga data e di grande prove: la sua passione per la Poesia si perde nei tempi della fanciullezza e le prime sue composizioni poetiche risalgono agli anni 1952-53. Una vita di poesia. Organizza i suoi interventi in un blog “Alla volta di Leucade”, molto noto e molto seguito, frequentato e commentato. Dice di questo suo luogo poetico: “Leucade costituisce il sogno di ogni…

View original post 2.276 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...